Baobab: fonte di grandi potenzialità

L’Adansonia digitata, appartenente alle Bombacaceae, è un possente albero con enorme tronco, più o meno fibroso e all’interno spugnoso. La denominazione botanica: Adansonia digitata, deve il suo nome allo studioso francese Michel Adanson, che nel XVIII secolo fornì per primo una descrizione dettagliata della pianta; e anche alla tipica forma digitata delle foglie. Il nome […]

Crespino: utilizzo, proprietà e tradizione

Il Berberis vulgaris L., comunemente conosciuto come Crespino, appartiene alla famiglia delle Berberidaceae.   Il nome Berberis sembra sia legato alla lucentezza delle foglie, infatti la voce greca berberi indica la lucente madreperla. In Italia deve il suo nome al latino “acrispinum”, che significa “dalle spine acute”. Il Crespino è un piccolo arbusto alto fino a 3 m circa, con rami spinosi, e foglie molto piccole, ovate e finemente seghettate con struttura […]

Erba spaccapietra: utilizzo, proprietà e tradizione

La Ceterach officinarum, famiglia Aspleniaceae, nota anche con il nome di Cedracca, Erba spaccapietra o Erba ruggine; deriva dal latino ceterum = il resto, il rimanente; ossia tutto ciò che l’organismo non riesce ad espellere e che rimane soprattutto nei reni e nella vescica come calcoli, renella, etc. Mentre la definizione di spaccapietra deriverebbe dalla capacità […]

Verga d’oro: utilizzo, proprietà e tradizione

La Solidago virgaurea L. appartiene alla famiglia delle Asteraceae (ex Compositae).   Il suo nome deriva da Solidago dal latino solidare: rendere sano, rinforzare; virga indica il ramoscello, la verga; aureus è invece riferito al colore giallo oro dei suoi fiori. Il portamento eretto e solido e l’infiorescenza giallo dorata ne suggerivano per la tradizione […]

Alchemilla: l’erba degli alchimisti

L’Alchemilla vulgaris, appartiene alla famiglia delle Rosaceae. I sui nomi popolari sono: “Erba stella” per i fiori verde chiaro, formati da due verticilli di quattro sepali ciascuno che le conferiscono l’aspetto di una stella; oppure “Erba ventaglina”, per le foglie che presentano dai sette agli undici lobi dentati. Il temine Alchemilla deriva da alchimia, in […]

La dolcezza della vaniglia: storia e proprietà

La Vanilla planifolia Jacks. ex Andrews, Famiglia delle Orchidaceae, è comunemente conosciuta come Vaniglia. Il suo nome deriva dallo spagnolo vainilla, diminutivo di vaina = vagina, per la forma del frutto. La Vaniglia è il baccello di un’orchidea rampicante originaria del Messico e del Centroamerica – Costarica e Honduras. La coltivazione si è estesa in […]

Il trifoglio rosso e i suoi fitoestogeni

Il Trifolium pratense L. appartenente alla famiglia delle Fabaceae, viene chiamato comunemente Trifoglio rosso ed è una pianta originaria dell’Europa, dell’Asia centrale e del Nord Africa; coltivata in numerosi Paesi del mondo. L’habitat del Trifoglio rosso sono i prati, i pascoli e gli incolti; è una pianta che vegeta bene nei terreni argillosi da 0 […]

Iscrizione Newsletter

Abbonati alla nostra newsletter e resta aggiornato.

Utilizziamo Brevo come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Brevo per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso