febbraio 24, 2020

SPRAY GAMBE LEGGERE FAI DA TE

Pronti ad affrontare la stagione estiva? Non ho ben chiaro se questo clima punta ad invertire le stagioni o se quest’anno ha proprio intenzione di friggerci, quindi portiamoci avanti con uno spray effetto ice da tenere a portata di mano e, volendo anche in frigorifero, se vogliamo amplificare l’azione rinfrescante.

È una ricetta semplicissima da fare e ho inserito all’interno l’estratto glicerico di Edera, drenante, astringente e rassodante, e l’estratto glicerico di Rusco o Pungitopo, decongestionante e vaso-protettore, entrambi utili per combattere ritenzione idrica e gonfiori. In più trovate il mentolo, responsabile di quella piacevole sensazione glaciale e dal profumo intenso, tonificante e balsamico.

 

Vi ricordo che le formulazioni da seguire vengono divise in fasi, identificate con lettere alfabetiche:

A – identifica la fase acquosa e tutte le componenti idrofile che dovranno essere disciolte in essa,

B – identifica la fase oleosa e tutte le componenti lipofile che dovranno esservi disciolte,

C – è la fase che indica gli ingredienti da inserire ad emulsione avvenuta e raffreddata (oli essenziali e alcuni attivi).

 

Non avendo in questo caso una fase oleosa, troverete 2 fasi acquose identificate con la lettera A.

FASE A1

68 g di idrolato di Menta

5 g di Aloe gel

FASE A2

10 g di estratto glicerico di Edera

10 g di estratto glicerico di Rusco

FASE C

3 g di alcool alimentare

1 g di mentolo in cristalli

1 g di O.E. di Pompelmo

1 g di O.E. di Limone

1 g di conservante Cosgard

 

Procedimento:

  • Pesare e preparare separatamente fase A1 e Fase A2
  • Unire la fase A2 con la A1 e frullare con il minipimer
  • Sciogliere i cristalli di mentolo in alcool e aggiungere poi gli oli essenziali e il conservante
  • Unire la fase C e agitare il gel
  • Misurare il ph: deve essere pari a 5.5; nel caso sia maggiore o minore, aggiungere acido lattico o soluzione di soda al 30% e misurare nuovamente, fino a raggiungere il valore desiderato.
  • Travasare in un flacone spray e conservare in luogo fresco e asciutto ed al riparo da fonti di calore.

N.B. Ti consiglio di utilizzarlo la sera o al mattino presto, ma mai prima di esporti al sole, quindi questo spray non può essere utilizzato al mare o in piscina, perché contiene oli essenziali che possono provocare irritazioni sulla pelle per fotosensibilità.

Raccontaci se realizzerai questa ricetta!
A presto!

 

Dott.ssa AMBRA CENTRA

Vice Coordinatrice Nazionale del CONELS

ed Erborista iscritta al RNEP n. GLT0057S

 

 

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Benvenuta estate! ma.. come reagisce la nostra pelle?

Contro il grande caldo: bevanda rinfrescante alla Menta piperita e Rosa canina

Il balcone aromatico: coltivare le piante aromatiche in vaso

Olio anticellulite all’Edera