gennaio 20, 2021

CONTORNO OCCHI FAI DA TE, TONIFICANTE E ANTIETÀ

A me gli occhi, please!

Un piccolo tributo al grande Gigi Proietti per esprimere quanto siano importanti gli occhi in questo periodo, di come siano diventati i veri protagonisti nella nostra vita quotidiana, il nostro biglietto da visita e il nostro primario mezzo di comunicazione in società… possiamo non prendercene cura?

 

Per contorno occhi si intende la zona che circonda gli occhi, detta area perioculare, caratterizzata da pelle sottile, tessuto adiposo assente e microcircolazione rallentata. È una parte del viso particolarmente delicata, che risente moltissimo dell’aggressione degli agenti atmosferici, particolarmente predisposta alla disidratazione e che ci ricorda costantemente che il tempo sta passando.

 

Come possiamo prenderci cura del contorno occhi? Dipende dal tipo di inestetismo da trattare, di massima un prodotto cosmetico punta a trattare le piccole rughe, idratare, levigare, attenuare borse e occhiaie.

Che sia una crema o un siero, le possibili sostanze funzionali da utilizzare sono:

  • Per un’azione antietà: collagene, acido ialuronico e peptidi, vitamina A, C, E e PP.
  • Per il trattamento di occhiaie: Rusco, Centella, Ippocastano, Amamelide, Vite rossa, Ginseng, caffeina ed escina
  • Per borse e gonfiori: Camomilla, Calendula, Eufrasia, Liquirizia e bisabololo
  • Per migliorare l’idratazione: acido ialuronico, preferibilmente a più pesi molecolari, pantenolo ed allantoina

 

Vi scrivo qui di seguito una ricetta facile da preparare, di contorno occhi fai da te tonificante, antietà, e utile anche per trattare le occhiaie.

Per 10 grammi di prodotto, vi occorrono:

  • 3,9 g acqua
  • 3,0 g idrolato di Rosa centifolia
  • 3,0 g estratto glicerico di Rusco
  • 0,06 g acido ialuronico
  • 3 gocce di conservante

 

Procedimento

È una preparazione totalmente a freddo, molto facile da preparare.

Basta pesare l’acqua e aggiungere l’idrolato di Rosa e l’estratto glicerico di Rusco e miscelare con un minipimer.

Aggiungere l’acido ialuronico e miscelare nuovamente.

Verificare il pH (che deve essere pari a 6) ed eventualmente aggiustarlo.

Trasferire il contorno occhi in un contenitore con etichetta completa di ingredienti e data di realizzazione.

Utilizzare entro 3 mesi.

 

Consigli d’uso

Ti consiglio di applicare il contorno occhi almeno una volta al giorno, su viso pulito e asciutto, dopo il siero viso e prima della crema viso giornaliera.

Prelevare una goccia di prodotto e picchiettarlo delicatamente con l’anulare. 
Applicare in prossimità della linea dello zigomo e sulla palpebra superiore fissa (appena sotto il sopracciglio), mai su quella mobile. 

La direzione giusta per mettere la crema contorno occhi è dall’interno verso l’esterno, ovvero dal naso verso lo zigomo andando a raggiungere la zona più esterna, quella dove si formano le rughe!

Per contrastare le rughe del contorno occhi beneficiando anche dell’effetto tensore del freddo, puoi conservare il prodotto in frigorifero.

 

 

Dott.ssa AMBRA CENTRA

Vice Coordinatrice Nazionale del CONELS

ed Erborista Cosmetologa iscritta al RNEP n. GLT0057S

 

 

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Pelle e mascherina: la beauty routine invernale

Maschera viso per pelli sensibili all’Argilla viola

Crema mani fai da te per pelli secche e screpolate

Olio essenziale di Rosa: utilizzi e proprietà