settembre 17, 2014

OLI ESSENZIALI, UN SOLLIEVO PER LE VIE RESPIRATORIE

oliessenziali

Tutti almeno una volta nella vita hanno messo in pratica uno dei più famosi e pratici rimedi della nonna in caso di raffreddore, sinusite o tosse, ovvero armarsi di pentolone di acqua bollente, coprirsi la testa con un asciugamano e attendere che il calore faccia il suo effetto sulle vie respiratorie, intasate come il centro città all’ora di punta.

 

Stiamo parlando dei cosiddetti fumenti o suffumigi, che consistono nel disperdere qualche goccia di uno o più oli essenziali in acqua bollente e respirare a bocca aperta i vapori emanati.
Gli oli essenziali, essendo costituiti da molecole volatili, passano facilmente attraverso il tessuto delle vie respiratorie e agiscono direttamente nel sito di infiammazione.
In caso il raffreddore vi colga impreparati e sprovvisti delle profumate boccettine di essenze, è possibile sostituirne gli effetti respirando i vapori di un infuso caldo a base di piante balsamiche come, Menta, gemme di Pino, Mirto, Enula.
Precisiamo che gli oli essenziali, essendo sostanze che spesso possono causare irritazione poiché sono molto concentrate in principi attivi, devono essere utilizzati a basso dosaggio: bastano infatti 8-10 gocce in una pentola d’acqua per avere l’effetto desiderato.

 

Tornando ai mali delle stagioni fredde che fanno gocciolare il naso, gli oli essenziali maggiormente indicati per contrastarli sono quelli che hanno azione espettorante, balsamica e antisettica. Eccone un breve elenco.

 

Oli ad azione espettorante: determinano un’irritazione a livello delle mucose, provocando un aumento della secrezione bronchiale (per difesa) e facilitano l’espulsione di catarro e muco attraverso la tosse.
Tra questi, l’olio essenziale di timo, eucalipto, basilico, pino silvestre, sandalo e finocchio.

 

Oli ad azione balsamica: sono emollienti a livello delle mucose delle vie aeree superiori, possono avere un’azione sedativa a livello della gola e vanno ad inibire la formazione dell’espettorato.
Tra i principali oli essenziali ad azione balsamica troviamo l’ eucalipto, menta, pino silvestre o pino mugo, lavanda, timo ma anche il benzoino (estratto dal genere Sytrax benzoin), l’incenso, la mirra, il balsamo del Tolù e il balsamo del Perù.

 

Oli ad azione antisettica: sono disinfettanti a livello delle mucose respiratorie e possono risultare utili in tutte le infezioni a carico dei polmoni, bronchi e trachea.
Tra questi, l’olio essenziale di timo, salvia, eucalipto, issopo, pino silvestre o pino mugo, tea tree (estratto dal genere Malaleuca alternifolia), mirto, niauli (estratto dal genere Malaleuca viridiflora).

 

I fumenti con gli oli essenziali sono quindi un ottimo metodo, pratico e non costoso, utile anche per rilassarsi e tirare un sospiro di sollievo!